NEWS

13 novembre 2015: tragedia al Bataclan di Parigi

Cinque anni fa nella sala da concerti francese ci fu un attentato che portò alla morte di 89 persone

Il 13 novembre 2015 al teatro Bataclan di Parigi si consumò una assurda tragedia che a distanza di cinque anni lascia ancora senza parole per la violenza messa in atto da un commando terroristico che aprì il fuoco all’interno della sala da concerti e in diversi punti della capitale francese provocando complessivamente la morte di 137 persone e il ferimento di altre 368.

Quella sera al Bataclan era in corso un concerto degli Eagles Of Death Metal, all’interno della sala erano stipate 1.500 persone, tre terroristi fecero il loro ingresso poco prima delle 22.00 mentre risuonavano le note di “Kiss the Devil” e aprirono il fuoco sulla folla che stava seguendo il concerto.

Si scatena immediatamente il panico, è un fuggi fuggi generale nella speranza di mettersi in salvo. Quando le forze di polizia ristabiliscono l’ordine, uccidendo i tre attentatori, si conta la morte di 89 persone.

Nessuno dei membri della band statunitense è rimasto ucciso, tra quanti hanno perso la vita quella sera anche Nick Alexander, il responsabile del merchandising della band.

Per ricordare quel tragico evento il frontman dei Queens of the Stone Age Josh Homme – membro anche degli Eagles Of Death Metal – che il 13 novembre 1985 non era sul palco del Bataclan – ha annunciato che questa sera sarà reso disponibile in streaming un loro live acustico inedito tenutosi nel 2018 al MONA (Museum of Old and New Art) di Hobart in Tasmania, per onorare i cinque anni dalla tragedia e per raccogliere fondi che andranno alle organizzazioni ‘Nick Alexander Memorial Trust’ e a ‘Life for Paris’.

Presentando l’operazione Josh Homme ha dichiarato: “Questo spettacolo in origine si è tenuto a beneficio del ‘Children’s Hospital’ di Hobart, in Tasmania. Siamo lieti che abbia una seconda possibilità di fare qualcosa di buono. Il 2020 è un anno davvero incasinato e le persone in difficoltà hanno bisogno di voi più che mai. Donate quello che potete, se potete.”

Il Nick Alexander Memorial Trust ha come obiettivo quello di “continuare l’eredità della passione musicale di Nick fornendo strumenti e attrezzature musicali alle comunità svantaggiate in tutto il Regno Unito”.

Ad oggi, la fondazione ha finanziato oltre quindici progetti musicali in tutto il Regno Unito e ha lo scopo di fare sì che scaturisca un’eredità positiva da quella tragedia.

Zoe, sorella di Nick Alexander e fondatrice dell’ente di beneficenza ha voluto ringraziare la band statunitense: “Il ‘Nick Alexander Memorial Trust’ si dedica a collegare le comunità attraverso la musica e quest’anno più persone che mai hanno avuto bisogno dell’esperienza espressiva collettiva di cui la musica è portatrice.

Siamo estremamente grati ai Queens of the Stone Age per aver supportato il nostro lavoro offrendo questo straordinario film per raccogliere fondi a favore del ‘Nick Alexander Memorial Trust’ e di ‘Life for Paris’ e per aver dato a tutti noi un senso di connessione rock and roll tanto necessario in questi tempi.”

Il denaro raccolto sarà devoluto anche a ‘Life for Paris’, l’associazione delle vittime degli attentati avvenuti a Parigi nel 2015, che sostiene le centinaia di persone rimaste coinvolte e le famiglie di quanti sono stati colpiti dagli attacchi terroristici di matrice islamica legata alla famigerata ISIS in tutta la città quella notte.

Il presidente di ‘Life for Paris’ Arthur Denouveaux ha tenuto a dire: “A causa dell’attuale lockdown, le vittime e le loro famiglie non potranno stare insieme a Parigi durante le commemorazioni di quest’anno.

Questo spettacolo del 13 novembre sta a significare che la nostra comunità condividerà insieme la medesima musica nello stesso tempo.

Questa è la migliore testimonianza dell’importanza delle arti in tempi difficili.”

13 novembre 2015: tragedia al Bataclan di Parigi

Il live sarà trasmesso per un periodo di tempo molto limitato sulla pagina YouTube dei Queens Of The Stone Age venerdì 13 novembre alle ore 18.00. Questa a seguire la scaletta del concerto di Hobart:

The Way You Used to Do

Go With the Flow

Memories Are Made of This

(Dean Martin cover)

I Never Came

Make It Wit Chu

Better Living Through Chemistry

Hideaway

(live debut)

Mama Got the Blues (cover di C.W. Stoneking con C.W. Stoneking)

Bad Boy

(Marty Wilde cover)

Minnie the Moocher (The Ho De Ho Song)

(Cab Calloway & His Orchestra cover)

Articoli Correlati

Back to top button