DISCO HITNUOVE USCITE

Sinéad O’Connor – Trouble Of The World

Ritorna finalmente Sinéad O’Connor con una meravigliosa interpretazione di “Trouble Of The World”, un classico portato al successo dall’amatissima cantante gospel Mahalia Jackson.

Sinéad O'Connor - Trouble Of The World

Questa segue l’attualissima “Trouble Soon Be Over”, il suo contributo alla compilation Tribute To Blind Willie Johnson del 2015, e ancora una volta mostra il cuore e l’anima di questa artista straordinaria.

Sinéad spiega: “per me il brano non parla di morte.

È più simile a un messaggio di speranza e certezza, l’umanità sta tentando di trasformare il mondo in cui viviamo in un paradiso e ci riuscirà”.

Il testo di “Trouble Of The World” è adesso più attuale e rilevante che mai, collocandosi in una società che ha assistito alla morte di George Floyd e in cui persistono comportamenti razzisti in tutto il mondo.

Nel video che accompagna il brano, Sinéad si unisce a Don Letts, musicista, DJ, manager, regista e attivista, per creare un filmato che possa far riflettere l’ascoltatore.

Girato nel sud di Londra, con scene a Peckham Rhye davanti all’Asylum Chapel che si mostra in tutta la sua decadente bellezza, l’emozionante video alterna immagini in bianco e nero dell’artista ad autentiche scene di protesta.

“Trouble Of The World”, insieme ad una sua versione a capella, è già disponibile sul Bandcamp di Heavenly.

Per oggi Bandcamp rinuncerà al suo contributo per la distribuzione e devolverà il ricavato ad associazioni legate al movimento Black Lives Matter, cosa che ha scelto di fare anche l’artista con tutti i profitti del brano.

Il brano, per cui Sinéad ha collaborato con il noto produttore David Holmes, è stato registrato in Irlanda, a Belfast, nel momento del ridimensionamento del lockdown, e per questo ha una strana affinità con i nuovi problemi del mondo.

Ancora una volta, l’artista risveglia i nostri animi per farci riflettere sull’ironia e sulle similitudini del nostro passato e presente.

I due hanno dato vita ad un brano che vuole risvegliare chi è al potere e affermarsi come voce di un popolo che continua a mettere in discussione gli eventi avvenuti negli ultimi mesi.

Una voce che rappresenta bellezza e innocenza, uno spirito in parte punk e in parte mistico caratterizzato da coraggio e da una delicata autenticità, una pioniera, una visionaria.

E queste sono solo alcune delle definizioni che a stento sfiorano la personalità della grande Sinéad O’Connor.

Articoli Correlati

Back to top button