Home » NEWS » Sanremo 2017, i primi due finalisti delle Nuove Proposte sono Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia

Sanremo 2017, i primi due finalisti delle Nuove Proposte sono Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia

Terminata l’esibizione delle prime quattro Nuove Proposte, di cui qui sotto elencati nomi, titoli delle canzoni e autori

Marianne Mirage, “Le canzoni fanno male” (Kaballà, Bianconi) 
Francesco Guasti, “Universo” (Guasti, Musumeci, Ciccotti)
Braschi, “Nel mare ci sono i coccodrilli” (Braschi, Marches)
Leonardo Lamacchia, “Ciò che resta” (Lusini, Pollex, Lamacchia)

il televoto e la giuria della sala stampa hanno decretato che alla finale di venerdì accedono Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia.

Vengono eliminati Marianne Mirage e Braschi.

Francesco Guasti: lo scorso anno non era entrato nella rosa delle Nuove Proposte per un pelo, scartato proprio in zona venerdì. Quest’anno, invece, Francesco Guasti c’è. Sul palco dell’Ariston il cantautore proporrà, in gara tra i giovani, “Universo”: “Racconta un po’ di me, della mia generazione, dei trentenni: troppe volte ci sentiamo dire che siamo vecchi per sognare, per raggiungere i nostri obiettivi”, dice della canzone.

Leonardo Lamacchia: partecipa al Festival di Sanremo 2017, in gara tra le Nuove Proposte, con “Ciò che resta”: “È un pezzo che ho scritto insieme ad altri due autori, Gianni Pollex e Mauro Lusini, e che parte come un consiglio che do a me stesso nel momento in cui sto vivendo una situazione”, dice a proposito della canzone il cantautore, “l’importante è andare avanti portandosi dietro un bagaglio fatto da tutte le esperienze passate. Ricordare il passato ed esserne felice”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: