Home » NEWS » Addio a Gregg Allman: morto a 69 anni

Addio a Gregg Allman: morto a 69 anni

E’ mancato, all’età di 69 anni, Gregg Allman, co-fondatore della Allman Brothers Band (col fratello Duane), ma anche grande cantautore, rocker e figura iconica del southern rock.

Gregg lottava con problemi di salute da diversi anni: nel 1999, dopo una diagnosi di epatite C, aveva iniziato un percorso che l’ha portato al trapianto di fegato nel 2010. Negli ultimi anni il musicista aveva dato chiari segni di una salute precaria, annullando a più riprese date e porzioni di tour. L’ultimo annuncio, il più preoccupante per i fan, risale a pochi mesi fa e riguardava la decisione di non fare altri concerti per tutto il 2017.

La notizia del decesso è stata confermata con una breve nota pubblicata nel sito ufficiale dell’artista che recita:

E’ con profonda tristezza che diamo l’annuncio che Gregg Allman, membro fondatore della Allman Brothers Band, è mancato serenamente in casa sua a Savannah, Georgia. Gregg ha affrontato molti problemi di salute negli ultimi anni. In questo periodo Gregg ha sempre considerato il fare tour e suonare con i suoi fratelli o da solo per i suoi fan come una medicina essenziale per la propria anima. Suonare musica lo risollevare lo faceva andare avanti nei momenti più difficili.
Il manager di Gregg e amico fraterno Michael Lehman ha detto: “Ho perso un caro amico e il mondo ha perso un pioniere brillante nella musica. Era un animo gentile e delicato, con la risata più bella che io abbia mai sentito. Il suo amore per la famiglia e i compagni di gruppo era sincero così come l’amore verso i suoi fan straordinari. Gregg era un socio incredibile e un amico ancora migliore. Mancherà a tutti noi.

Gregg lascia la moglie Shannon, i figli (Devon, Elijah Blue, Delilah Island Kurtom e Layla Brooklyn Allman) tre nipoti e una famiglia allargata molto ampia. La causa del decesso, al momento, non è stata resa nota e la famiglia si riserva di diramare un comunicato più avanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: